Stampa
Categoria principale: Libri
Categoria: Consigliati
Visite: 51

Autore Aurelio Porfiri

Prefazione p. Serafino Tognetti

 Editore: Chorabooks (25 maggio 2019) pag. 99 € 10,00

Una proposta alternativa alla stanca spiritualità dei nostri tempi, una proposta che riprende la saggezza della tradizione. Padre Serafino Tognetti dice tra l'altro nella prefazione: "L’ideale di vita proposto in questo libro di Aurelio Porfiri non è un nostalgico ritorno al passato, ma una valorizzazione del presente rivisto e rivisitato con quello spirito, che poi è l’unico cattolico, cristiano: essere figli di Dio umili e combattivi, semplici e convinti, nell’accettazione serena della figliolanza divina in Cristo, avendo presente l’ordine voluto da sempre. La vita non l’inventiamo noi, anche se siamo capaci di andare sulla luna (ma cos’è mai poi la luna, nei confronti dell’universo e delle stelle fisse?): quando nasciamo ci troviamo inseriti in un ordine di natura che si dà da sè, che siamo chiamati a contemplare e in qualche modo ad obbedire. Dio ci dà la libertà e ci insegna ad usarla per il bene.... Quale figura di cristiano propone il nostro autore? La figura del cristiano come monaco-cavaliere. Non con la bardatura, cavallo bianco e spada sguainata, ma in giacca e cravatta negli uffici, con vesti usuali negli uffici, nelle case, nelle scuole, nelle parrocchie, ovunque. Persone che rimettono tutto in equilibrio: Dio prima di tutto, poi l’ascolto della sua divina Parola, la contemplazione della vita e dell’ordine delle cose, quindi di conseguenza l’amore vero per il prossimo, lo spirito di sacrificio, la preghiera, il servizio". Insomma, tornare indietro per riprendere il futuro.

 Cari amici e nemici di Stilum Curiae, il Maestro Aurelio Porfiri, che voi ben conoscete e per i suoi Dispacci dalla Cina che per le riflessioni di grande peso professionale e spirituale legate alla liturgia e alla musica sacra ha scritto un libro, Uscire nel Mondo, di cui vi offriamo una breve presentazione. Di seguito potrete trovare l’introduzione, qualche breve parola del comunicato che lo lancia, e alcune righe di un capitolo che mi è parso particolarmente interessante, perché da persona che prega e che vive e opera attivamente nel mondo, esprime un problema: quello della preghiera che non sempre riesce a essere totale concentrazione. Buona lettura. Marco Tosatti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.