Articoli più letti  

   

Cerca autori  

   

Cerca Argomenti  

   

Fonte anonimidellacroceblog.wordpress.com 11/01/2018

Autore Fra Cristoforo

Certo che ne succedono delle belle. Proprio oggi Bergoglio ha nominato il gesuita (collega anche modernisticamente parlando) S.E. Mons. Luis Francisco Ladaria Ferrer, che è l’attuale Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, membro del Pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani (http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2018/01/11/0020/00047.html). Una cosa abbastanza insolita. Ma la mia fonte, mi ha fatto notare che essendo in corso la preparazione della “messa ecumenica” con il gruppo ormai non più riservato denominato “tavolo permanente di consultazione delle chiese cristiane in Italia” la presenza di Ladaria sia fondamentale. Per dare più “ufficialità” alla cosa.

Tra l’altro, non scordiamoci che il gesuita sopra nominato è anche Presidente della Commissione di studio per il diaconato alle donne (http://www.lastampa.it/2017/07/01/vaticaninsider/ita/vaticano/monsignor-ladaria-nuovo-prefetto-della-congregazione-per-la-dottrina-della-fede-DHjk4T8gnOvY6nfiAKqPyJ/pagina.html). Pensate che minestrone ne verrà fuori!

Una seconda curiosità. Nel link vaticano che vi ho postato sopra è presente anche un’altra stuzzicante nomina. Bergoglio ha infatti nominato Mons. Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita (o morte…come preferite), membro della Congregazione delle Cause dei Santi.

Il pensiero mi è nato spontaneo. Viste le recenti dolci invocazioni di Mons. Paglia dello spirito di Marcolino Pannella (http://www.lamadredellachiesa.it/mons-paglia-su-pannella-lo-spirito-di-marco-ci-aiuti-a-vivere-in-quella-stessa-direzione/), non vorranno mica davvero beatificarlo??????

 

Fra Cristoforo

   

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , guarda la nostra privacy policy.